David Mack parla di Star Trek Discovery e del primo romanzo ambientato nella nuova serie |   TG Trek  

Header

sabato 1 aprile 2017

David Mack parla di Star Trek Discovery e del primo romanzo ambientato nella nuova serie

David Mack
Lo scrittore statunitense David Mack, già autore di numerosi romanzi ambientati nell'universo di Star Trek, parla del suo prossimo libro intitolato Desperate Hours, che sarà anche il primo romanzo ufficialmente collegato alla nuova serie televisiva Star Trek: Discovery.

Intervistato da TrekMovie, Mack spiega che tipo di approccio ha seguito e che impressione s'è fatto sulla serie, avendo avuto accesso ad informazioni molto dettagliate da parte della produzione.















D: Sappiamo che ha recentemente completato la prima stesura per il romanzo basato su Discovery. Come si è preparato a scriverlo? Le sono state fornite tutte le informazioni disponibili, come la sceneggiatura dell'episodio pilota, la bibbia dello show, le descrizioni dettagliate della nave e dei personaggi etc.?

Gli autori e la produzione hanno condiviso con me tutto quello che potevano. Non ho visto più di quanto non vedano gli addetti ai lavori, ovviamente, ma è stato messo a mia disposizione molto materiale dal dietro le quinte. Inoltre, sono stati tutti molto collaborativi nel rispondere alle mie domande, per aiutarmi a descrivere al meglio le persone, gli ambienti e tutte quelle cose che, alla fine, troveranno un corrispettivo tra quello che verrà mostrato sullo schermo e ciò che è contenuto nel mio romanzo Desperate Hours.

I miei capisaldi sono stati certamente la mia buona amica Kirsten Beyer, che è una delle autrici della prima stagione di Discovery, e John Van Citters, della CBS Television Entertainment Licensing.


D: Ovviamente non potrà darci alcuna anticipazione, ma parlando giusto dal punto di vista del fan di Star Trek, qual' è stata la sua reazione a quello che ha potuto vedere fin 'ora di Discovery?

Ne sono rimasto molto impressionato. La serie si preannuncia bella a vedersi, e il pilota in due parti avrà un approccio molto dinamico. Inoltre, da quanto ho sentito, tutti gli autori e quanti lavorano sul set si stanno divertendo molto e hanno ben presente di essere entrati a far parte di qualcosa con una lunga ed onorata storia alle spalle. Penso che se i fan storici di  Star Trek si accosteranno alla nuova serie con una mentalità aperta, troveranno tante cose da apprezzare e sia loro sia i nuovi fan si divertiranno sicuramente.


D: Mike Johnson, che sta scrivendo i fumetti di Discovery per la casa editrice IDW, ha detto che le sue storie si “intrecceranno con quelle dello show.” Sarà lo stesso anche per questo primo romanzo? Per essere più precisi, sarà ambientato prima, durante o dopo l'episodio pilota? O sarà un mix di momenti diversi?

Non posso scendere troppo nei particolari che riguardano il contenuto del romanzo né la sua collocazione temporale. Quello che posso dire è che l'ho sviluppato basandomi sui personaggi, i dialoghi, le storie personali e le situazioni che vedrete nelle due parti che compongono l'episodio pilota. Se abbiamo svolto bene il compito, il romanzo sarà un'ottima controparte al pilota.


Le copertine degli ultimi romanzi di Star Trek scritti da David Mack



D: Quale sarà il suo prossimo romanzo di Star Trek dopo quello su Discovery?


Prima che iniziassi a scrivere il romanzo basato su Discovery, in realtà avevo già terminato un altro romanzo della serie Star Trek Titan. Quel libro si intitola Fortune of War e la sua pubblicazione è prevista a novembre 2017. Non sorprenderà i miei lettori il fatto che Fortune of War sarà un action-thriller.



D: Ci sono già dei piani o speranze di leggere altri romanzi basati sulle serie Discovery e Titan?

Al momento non ho altri lavori di Star Trek sotto contratto, e non so dire quando la cosa potrebbe cambiare. Per il prossimo futuro sarò impegnato con i libri due e tre della mia serie Dark Arts, edita da Tor Books, e mi sto preparando al debutto del primo libro di The Midnight Front, previsto a Febbraio 2018. Se tutto andrà per il meglio, il libro due, The Iron Codex, ed il libro tre, Shadow Commission, seguiranno entro la fine del 2019.


Fonte:TrekMovie



Commenta la news sul forum di Star Trek Italia!

Nessun commento :

Posta un commento

Che ne pensi?